Roberto Calaon

Perché questo sito

Questo sito nasce con l’intenzione di condividere l’idea che c’è molto di più di ciò che siamo abituati a vedere e che le nostre potenzialità sono molte di più di ciò che ci è stato detto e che ci siamo abituati a credere. Diamo per scontate un’infinità di cose e, alcuni di noi, non sono minimamente consapevoli dell’universo che hanno dentro!

Chiunque decida di dedicare un po’ di tempo a se stesso, oltre ad imparare a conoscersi, avrà modo di accorgersi che tutto è energia, che l’energia è sempre in movimento e che tutto ciò che emana gli ritorna. La convinzione comune, inoltre, che ognuno di noi sia unicamente il corpo con il quale si identifica, unita allo stress causato dai ritmi frenetici di questa società, con i quali la maggior parte di noi si è abituata a convivere, non ci permette quei momenti di riflessione che potrebbero farci comprendere ciò che stiamo facendo da ciò che veramente sentiamo di dover fare. Vorrei far notare che, se tutto è energia (e quindi anche noi lo siamo) significa implicitamente che, attraverso la consapevolezza, ci è possibile interagire con questa energia.

Alcuni degli articoli qui pubblicati, volutamente indirizzati all’essere che sta facendo esperienza attraverso un corpo maschile o femminile, hanno lo scopo di aiutarti a diventare consapevole delle tue particolarità semplicemente prendendo atto di ciò che sei. Gli argomenti sono trattati da una prospettiva diversa dall’usuale e possono veramente aiutarti ad aprire nuove porte. Puoi considerarlo come un libro aperto che parla di noi, della nostra vita, delle nostre esperienze e delle nostre emozioni. Quando, attraverso le tue riflessioni, meditazioni, pratiche e/o esperienze, avrai imparato a conoscerti e a rispettarti, qualcosa dentro di te ti aiuterà a vedere ciò che credi anziché credere a tutto ciò che vedi, scoprendo così le tue enormi potenzialità.

Desidero comunque segnalarti che qualsiasi affermazione, per trovare spazio in te, deve essere riconosciuta dal tuo sentire. Se questo non dovesse accadere o se addirittura fosse contro le tue credenze, convinzioni e/o aspettative, ti suggerisco di tralasciarne la lettura… che, ovviamente, potrai sempre riprendere se e quando lo riterrai opportuno.

Roberto Calaon

Irobertocalaon